Come i fiori di notte di Lisa See

San Francisco, 1938. La città  è  pronta per la grande esposizione e dei tuoni di guerra in Europa non giunge che un’eco distante. Grace, Helen e Ruby si conoscono poco prima di un provino come ballerine per un nuovo nightclub alle porte di Chinatown. Accomunate dalle origini orientali,  le tre ragazze hanno alle spalle storie molto diverse, che però  parlano tutte di alienazione.

Precedente La bambina nata due volte di Carolina De Robertis Successivo Il filo che brucia di Jeffrey Deaver